Venerdi 22 settembre 2017 02:58

Caserta, contro l’abbandono dei rifiuti arrivano i vigilanti




MONDRAGONE (CE) - Contro gli abbandoni indiscriminati di cumuli di immondizia nascono a Mondragone, in provincia di Caserta, gli organismi di sorveglianza formati da cittadini volontari. Vigileranno sull'inciviltà di quei concittadini che non hanno ancora ben compreso l'importanza di differenziare i rifiuti a dispetto delle numerose emergenze ambientali del territorio. Lo strumento è stato pensato dal Comune guidato dal sindaco Giovanni Schiappa che per renderlo effettivo ha pubblicato un bando con scadenza il 16 aprile per selezionare l'associazione che si incaricherà di sorvegliare e sensibilizzare sulla raccolta differenziata. Il vice-sindaco e assessore alle politiche ambientali Benedetto Zoccola, sotto scorta in quanto minacciato dalla camorra, spiega che «a Mondragone ancora vi sono cittadini poco inclini alla civiltà e al progresso che continuano imperterriti a non fare la differenziata, nonostante la grande mole di sanzioni ad opera della polizia locale». Gli organismi associativi indicati presidieranno in particolare quei punti della città dove si formano cumuli rifiuti dovuti all'abbandono ed allo sversamento incontrollato come la zona dei Palazzi dell'area ex Cirio, dove si registra una profonda situazione di degrado con appartamenti occupati illegalmente tanto che nel dicembre scorso il sindaco emise un'ordinanza di sgombero. © Riproduzione riservata