Martedi 21 novembre 2017 03:50

Napoli, follia in metropolitana: controllore pestato a sangue per aver chiesto il biglietto




NAPOLI - Aggredito e brutalmente pestato per aver chiesto il biglietto: il vergognoso episodio è accaduto alla stazione Municipio della Linea 1, dove un controllore di 39 anni ha "osato" chiedere a un uomo, che aveva appena oltrepassato il tornello in compagnia di altre quattro persone, di esibire il titolo di viaggio. Tanto è bastato per scatenare la reazione del branco, che si è scagliata con una violenza inaudita sull'addetto di Metronapoli, investito da una scarica di pugni e calci. Il controllore ha provato a sottrarsi alla furia dei suoi aggressori fuggendo via, ma è stato inseguito e ancora percosso. Dopo l'aggressione, i cinque si sono diretti con tutta tranquillità verso i binari ad attendere il treno, probabilmente ignari del fatto che intanto un collega del controllore aggredito aveva allertato la polizia. Le forze dell'ordine sono giunte sul posto in pochissimi minuti, e grazie alle indicazioni delle guardie giurate sono riusciti a identificare gli aggressori,che sono stati bloccati e portati in caserma. I cinque, originari dei quartieri di Miano, Piscinola e Scampia, sono accusati di danneggiamento, lesioni personali dolose e resistenza a pubblico ufficiale aggravata. Il controllore, medicato per trauma cranico e contusioni varie, ne avrà invece per dieci giorni. © Riproduzione riservata