Martedi 21 novembre 2017 07:12

Napoli, 22mila dosi di eroina e kobret in una cantina a Piscinola
I carabinieri hanno scoperto ventidue chilogrammi di sostanze stupefacenti in una cantina sita in uno stabile nel quartiere Piscinola

14 aprile 2017



NAPOLI - Una cantina trasformata in un vero e proprio deposito di stupefacenti. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna l'hanno scoperta a Piscinola, quartiere della periferia nord di Napoli. All'interno del locale erano stipate ventiduemila dosi di eroina e kobret per un totale di 22 chilogrammi di peso. La cantina era nella disponibilità di un 44enne del posto, S.S., già noto alle forze dell'ordine. I militari lo hanno arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

© Riproduzione riservata