Venerdi 18 agosto 2017 22:04

Napoli, rapinano smartphone a Porta Capuana: tre algerini arrestati
Una giovane è stata rapinata dello smartphone da un gruppo di tre algerini, tutti irregolari e già colpiti da un decreto di espatrio

14 aprile 2017



NAPOLI - Tre pregiudicati algerini sono stati arrestati dalla polizia municipale dopo aver rapinato una ragazza dello smartphone nelle adiacenze di Porta Capuana. La giovane, in città per acquisti, stava consultando insieme ad un’amica il navigatore dal proprio cellulare in via Alessandro Poerio, quando improvvisamente è stata spintonata violentemente alle spalle da un uomo che le ha strappato l’I-Phone dalle mani. Le due ragazze hanno richiamato l’attenzione dei passanti ma sono state avvicinate da un secondo uomo straniero che le invitava a mantenere la calma dicendo loro che avrebbe cercato di raggiungere il malvivente.

Gli agenti, di servizio in zona, hanno notato la scena e immediatamente si sono dati all'inseguimento del ladro. Durante il pedinamento si sono resi conto che il secondo uomo si avvicinava realmente al fuggitivo ma con fare amichevole ed insieme raggiungevano un bar della zona dove, con fare furtivo, passavano il cellulare appena rubato ad un terzo uomo che lo occultava su una grondaia. A quel punto sono entrati in azione, arrestando i tre malviventi. Condotti negli uffici i primi due soggetti venivano riconosciuti senza alcun dubbio dalla vittima che stava rendendo denuncia per quanto le era accaduto.

I tre algerini, tutti con precedenti penali per reati analoghi e per spaccio di sostanze stupefacenti, irregolari sul territorio italiani nonché destinatari di decreto di espatrio, dopo le formalità di rito, sono stati condotti nella Casa Circondariale di Napoli Poggioreale mentre la vittima, che ha riportato lesioni con prognosi di 20 giorni, rientrava in possesso del cellulare.

© Riproduzione riservata