Napoli, arrestato spacciatore alle Case Nuove: nascondeva la droga nella cabina elettrica
Un uomo di 43 anni è stato arrestato dagli agenti del Commissariato "Vicaria-Mercato" dopo essere stato sorpreso a nascondere alcune dosi in una cabina elettrica

14 aprile 2017



NAPOLI - Uno spacciatore di 43 anni, G.R., originario delle Case Nuove, è stato arrestato dagli agenti della polizia di Stato nel pomeriggio di ieri. L’uomo è stato notato dagli agenti del Commissariato di Polizia “Vicaria-Mercato” mentre nascondeva, all'interno di una cabina elettrica una busta in cellophane. I poliziotti sono intervenuti prontamente, bloccando l'uomo e recuperando la busta, all'interno della quale erano custodite alcune dosi di cocaina e marijuana. Durante la perquisizione indosso al soggetto è stata rinvenuta la cifra di 155 euro, provento dell'attività illecita. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato in quanto responsabile del reato di detenzione di stupefacenti a fine di spaccio e tradotto presso la casa circondariale di Poggioreale.

© Riproduzione riservata