Incendi nel Parco del Vesuvio, il sindaco di Ercolano chiede l’invio dell’Esercito

14 giugno 2017



ERCOLANO (NA) - Per fronteggiare l'emergenza incendi che sta interessando la parte alta della città ricadente nel Parco Nazionale del Vesuvio, il sindaco di Ercolano, in provincia di Napoli, Ciro Buonajuto, ha chiesto l'invio dell'Esercito.

In via Novelle Castelluccio, in questi giorni, sono stati appiccati diversi roghi che hanno lambito aree utilizzate negli ultimi decenni per lo stoccaggio di rifiuti. Si tratta di una zona a poca distanza dalle abitazioni, e così sia per ragioni di salute pubblica che per la tutela dell'ambiente, il primo cittadino si è appellato al prefetto e al questore per richiedere l'intervento delle forze armate nell'attività di prevenzione e contrasto al fenomeno dei roghi illegali di rifiuti.

«Ci troviamo - ha spiegato il sindaco vesuviano - di fronte a un enorme rischio per la salute e l'incolumità di migliaia di cittadini e ad un danno per l'intero ecosistema del Parco del Vesuvio».

© Riproduzione riservata