Lunedi 11 dicembre 2017 02:55

Torre Annunziata: ruba lo smartphone e prende a pugni la vittima, arrestato rapinatore-pugile




TORRE ANNUNZIATA (NA) - Ha rubato lo smartphone a un turista di Torino e poi, alla sua reazione, lo ha aggredito con una serie di pugni. È accaduto stamane alla stazione della Circumvesuviana di Torre Annunziata, in provincia di Napoli, dove i carabinieri della locale stazione, giunti sul posto, hanno arrestato il rapinatore-pugile, con l'accusa di rapina aggravata. Si tratta di un ragazzo di 23 anni di Torre del Greco, già noto alle forze dell'ordine. Secondo la ricostruzione dei militari dell'Arma, il torinese era a bordo del treno, quando, mentre stava usando il suo nuovissimo smartphone, il giovane glielo ha sottratto. A questo la vittima ha inseguito il ladro e di qui la reazione del giovane rapinatore che lo ha malmenato. Tuttavia, grazie ad una foto scattata da un testimone, nonostante la fuga, il 23enne è stato individuato ed arrestato. Il rapinatore poco tempo prima su facebook aveva scritto: «Cerco di aiutare sempre il mio prossimo, anche se il mio prossimo non aiuterebbe mai me». Quanto allo sfortunato turista, sono stati diagnosticati 25 giorni di prognosi a causa delle botte. © Riproduzione riservata