Luci rosse a Santa Lucia, sequestrato finto centro massaggi




NAPOLI - Scoperto dai carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli un giro di prostituzione di donne orientali all'interno del centro massaggi della centralissima via Generale Orsini a Napoli, nei pressi di via Santa Lucia. Arrestata la titolare del finto centro massaggi, una 40enne di nazionalità cinese, ritenuta responsabile di sfruttamento della prostituzione nonché di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. All'arrivo dei militari la donna ha reagito duramente aggredendoli per impedirne l’ingresso. Una volta dentro i carabinieri hanno scoperto il centro massaggi a luci rosse con tanto di prostitute intente nel proprio lavoro con diversi clienti tra i quali anche professionisti. Nel corso del blitz sono state identificate quattro donne orientali. Continuano le indagini per ricostruire la rete di contatti e le eventuali complicità di terzi nella gestione dell’attività illegale. © Riproduzione riservata