Mercoledi 23 agosto 2017 04:17

Terremoto nella Guardia di Finanza, arrestati tre marescialli: ottenuto denaro per superamento concorso




NAPOLI - Terremoto nella Guardia di Finanza. Arrestati tre marescialli in servizio a Roma e a Napoli con l'accusa di aver chiesto ed ottenuto somme di denaro per consentire il superamento del concorso per sottufficiali della Guardia di Finanza. Corruzione e  millantato credito sono le accuse ipotizzate nei confronti degli indagati, ora agli arresti domiciliari al termine di un'indagine svolta dalla stessa Guardia di Finanza di Napoli e coordinata dal procuratore aggiunto Alfonso D'Avino e dal pm Giancarlo Novelli. © Riproduzione riservata