Sabato 25 novembre 2017 06:19

Atto intimidatorio davanti Palazzo San Giacomo: porta enfant in fiamme e scritte offensive




NAPOLI - Atto intimidatorio nella notte davanti Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli. Ignoti hanno dato fuoco ad un porta enfant pieno di bottiglie di vetro con liquido infiammabile. Il fatto è avvenuto intorno alle 04:00 del mattino quando il corpo di guardia della sede del Municipio è stato attratto da un forte odore acre proveniente dall'esterno del palazzo e da una serie di micro esplosioni dovute alle bottiglie in frantumi. Questi, insospettiti, aprendo il portone, hanno trovato sul posto l'equipaggio di una volante della polizia del commissariato San Ferdinando ed una pattuglia dell'Esercito Italiano dell'operazione Strade Sicure che erano accorsi in piazza Municipio alla vista delle fiamme. I militari dopo aver spento l'incendio, che rischiava di propagarsi al portone del Comune, hanno trovato dinanzi alla sede comunale anche un telone plastificato che, su un lato, riportava la scritta a mano "De Magistis x voi, io x noi". Sul retro del telone era stampato "Caro napoletano di m..., l'azione di nascondere i tuoi rifiuti dietro le auto non ti salva dall'essere sporco e vigliacco. Riesci solo a lamentarti se in altre zone d'Italia ti definiscono napoletano di m...". In basso a sinistra si notava anche un'altra scritta, ancora fatta a mano e che è ora in via di decifrazione, ma che potrebbe sembrare un "hai spaccato by brin forever". Oltre al drappello di guardia di Palazzo San Giacomo sono intervenuti immediatamente una pattuglia della polizia municipale e il personale della Digos e della polizia scientifica che, dopo aver provveduto ai rilievi fotografici, hanno sequestrato il port enfant ed il telone. © Riproduzione riservata