Giovedi 17 agosto 2017 11:55

Falsi documenti a cinesi in cambio di favori: sette arresti nel napoletano. Coinvolti anche amministratori locali




TERZIGNO (NA) - Documenti falsi a cinesi in cambio di beni o favori: sette le persone arrestate ai domiciliari questa mattina dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata. Gli arresti, che stanno avvenendo tra Terzigno e San Giuseppe Vesuviano, emessi dal gip di Nola, su richiesta della locale Procura, riguardano insospettabili, tra questi amministratori locali, impiegati del Comune ed esponenti della politica: membri del Consiglio comunale di Terzigno. Gli indagati sono ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al falso ideologico. © Riproduzione riservata