Giovedi 23 novembre 2017 03:01

La denuncia dell’Ex Opg: «Violento blitz dei carabinieri a Mezzocannone»

15 maggio 2017



NAPOLI - I carabinieri avrebbero compiuto un blitz nella notte tra sabato e domenica nel centro sociale Mezzocannone Occupato. La notizia è apparsa sulla fanpage dell'Ex Opg Occupato - Je so' pazzo. Secondo il racconto degli attivisti i giovani del centro sociale «erano nel loro centro sociale, con la porta aperta sul lato strada, a passare un po' di musica e bere una birra in un normale sabato sera. quando all'improvviso - con il pretesto della musica "troppo alta" - si presentano all’ingresso molte volanti dei carabinieri».

I militari, spiega la nota, «provano a entrare nello spazio, a identificare persone, a portarsi qualche ragazzo. gli attivisti cercano di evitarlo. il risultato è una porta sfondata, aggressioni contro i ragazzi, il fermo, l’identificazione e denuncia di uno di loro (che stava riprendendo la scena con il cellulare e quindi doveva essere immediatamente bloccato) – portato in caserma e, nel viaggio, minacciato di percosse... in tutto questo - conclude il documento -, scompare anche la cassa con le sottoscrizioni volontarie della serata».

© Riproduzione riservata