Lunedi 23 ottobre 2017 15:19

Si cosparge di benzina e si dà fuoco dopo una lite in famiglia: muore pizzaiolo di Striano

15 maggio 2017



SARNO (SA) - Si è cosparso di benzina e si è dato fuoco dopo una lite in famiglia. E' questo il gesto estremo di un pizzaiolo di 42 anni di Striano, in provincia di Napoli.

Da quanto appreso, l'uomo dopo aver parcheggiato la propria autovettura a Sarno, dove lavora, si è cosparso del liquido infiammabile e si è dato fuoco. Ad accorgersi di quanto accadeva alcuni cittadini che sono intervenuti per soccorrere l'uomo chiamando il 118.

Repentino l'intervento dei sanitari che hanno spento le fiamme sul corpo del pizzaiolo e lo hanno trasportato all'ospedale Villa Malta a Salerno. Qui i medici, vista l'entità delle ustioni della vittima, hanno predisposto il suo trasporto in elicottero all'ospedale Cardarelli di Napoli dove, dopo il ricovero presso il Centro grandi ustioni, è morto per le gravi condizioni in cui versava.

© Riproduzione riservata