Domenica 24 settembre 2017 01:27

Bagnoli, furto a Città della Scienza: rubati 700 metri di rame




NAPOLI - Bagnoli ancora simbolo di degrado e di abbandono da parte delle istituzioni. A dirlo è una nota della Fondazione Idis - Città della Scienza, nella quale l'ente fa sapere che il sito è stato razziato di centinaia di fili di rame. Il risultato è stato il completo disfunzionamento dell'impianto di condizionamento che l'ente in queste ore sta tentando di far riparare. «A Città della Scienza - così il comunicato - presumibilmente in una delle notti dell'ultimo fine settimana, sono stati rubati circa 700 metri di cavi di rame dalla centrale termofrigo della struttura». L'ennesimo colpo basso, verificatosi ad opera di ignoti, che colpisce un'attrazione che potrebbe rivelarsi preziosissima, se sfruttata al massimo delle sue potenzialità e se fosse posta a controlli più severi. Del resto, però, il problema non riguarda esclusivamente Città della Scienza, come sottolineano anche i redattori della nota, quello che è avvenuto nelle scorse notti è l'ennesima «testimonianza del degrado che regna nell'area di Bagnoli, sempre più terra di nessuno». ©Riproduzione riservata