Strage a San Giovanni a Teduccio. Tre cadaveri in casa, ipotesi omicidio-suidicio




NAPOLI - Sgomento a San Giovanni a Teduccio, popoloso quartiere della periferia orientale di Napoli. Tre persone sono state trovate morte in un appartamento di via Ammiraglio Aubry. Lo si apprende dai carabinieri. I corpi sono quelli di un uomo, della moglie e del figlio, che dovrebbe avere intorno ai 17 anni. Secondo la prima ricostruzione, l'uomo potrebbe aver prima ucciso i congiunti e poi essersi suicidato. La scoperta dei corpi è stata fatta su segnalazione dei parenti, preoccupati per la mancanza di notizie a da parte dei familiari. Le prime indiscrezioni, non confermate, vorrebbero il presunto autore della strage familiare affetto da una forma depressiva. © Riproduzione riservata