Giovedi 23 novembre 2017 08:14

La madre gli nega i soldi per la droga: aggredita con cacciavite e forbici dal figlio 28enne




NAPOLI - Un 28enne di nazionalità irachena, residente a Napoli nel quartiere Secondigliano, è stato arrestato dai carabinieri dopo aver aggredito la madre che le aveva negato del denaro. Il giovane, dopo aver tormentato per ore la povera donna con continue e pressanti richieste di soldi - presumibilmente per l'acquisto di droga - all'ennesimo rifiuto ha impugnato un cacciavite e delle forbici e l'ha aggredita. La donna è fortunatamente riuscita a sfuggire alla furia del figlio ed ha raggiunto di corsa il  Comando Stazione Carabinieri di Secondigliano dove ha denunciato l'accaduto. I militari sono così entrati in azione ed hanno arrestato il giovane, che si trovava ancora all'interno dell'abitazione, e sequestrato gli attrezzi utilizzati come armi. La vittima è stata trasportata in ospedale dove le sono stati riscontrati traumi ed escoriazioni. Il 28enne, dopo le formalità di rito, è stato invece trasferito alla casa circondariale di Poggioreale. © Riproduzione riservata