Lunedi 25 settembre 2017 17:06

Napoli. Carabinieri scoprono una bomba a Pianura, si tratta di un ordigno micidiale




NAPOLI - I carabinieri della compagnia di Bagnoli, insieme con i colleghi del reggimento Campania, hanno rinvenuto una bomba di grosse dimensioni nel corso di una serie di servizi di controllo in un'area di Pianura. L'ordigno è stato definito 'micidiale' perché realizzato, seppur artigianalmente, con cilindro metallico, oltre 2 kg di miscela esplosiva è una miccia di tipo pirotecnico. I militari lo hanno rinvenuto nella zona tra via Grottole e via Torcigliano, area ritenuta sotto il controllo di un gruppo criminale. Sul posto sono intervenuti d'urgenza gli artificieri del Comando provinciale di Napoli che l'hanno fatta brillare in sicurezza con il cannoncino ad acqua. Nella stessa zona sono state eseguite numerose perquisizioni domiciliari a carico di soggetti affiliati al clan o di pregiudicati. L'esito dell'intervento è stato il sequestro di 2 pistole semiautomatiche trovate cariche e pronte all'uso (entrambe con il colpo in canna e il caricatore pieno), un giubbotto antiproiettile, 2,1 chilogrammi di hashish e 10 piante di cannabis indica in fioritura (peso complessivo 30 chilogrammi). Due le persone denunciate, una per detenzione di munizioni per arma semiautomatica e l'altra per detenzione illegale di hashish.