Lunedi 11 dicembre 2017 12:34

Rapinano una tabaccheria in via Manzoni a Napoli, arrestati dopo un rocambolesco inseguimento

15 dicembre 2016



NAPOLI - Sono stati arrestati questa mattina dagli agenti di polizia del commissariato di Posillipo, due pregiudicati di Pianura, accusati di rapina aggravata, ricettazione e tentato omicidio.

I due sono ritenuti responsabili della rapina in una tabaccheria in via Manzoni, a Napoli, nel corso della quale hanno utilizzato delle pistole giocattolo, private del tappo rosso, al fine di intimidire i gestori dell'esercizio commerciale. Dalla tabaccheria sono stati rubati 40 pacchetti di sigarette, un telefonino, sottratto ad un cliente, e prelevati 1400 euro.

Una volta messo a segno il colpo, come riporta Napoli Today, i rapinatori sono scappati a bordo di un'automobile, risultata rubata, in direzione Torre Ranieri. Immediato è stato l'inseguimento da parte di alcune volanti della polizia nel frattempo che altri colleghi avevano predisposto un posto di blocco, forzato dai malviventi una volta giunti in prossimità. Da qui un nuovo inseguimento fino al mercatino di Posillipo dove i ladri sono fuggiti a piedi abbandonando l'autovettura. Ma sulle loro tracce gli agenti di polizia che alla fine sono riusciti ad arrestarli e a recuperare la pistola giocattolo che nell'inseguimento è stata gettata giù in una scarpata.

Quanto alla vettura è stata restituita al legittimo proprietario.

© Riproduzione riservata