Giovedi 21 settembre 2017 08:53

Tragedia sfiorata nel casertano: 32enne tenta di strangolare la moglie, salvata dai carabineri




ORTA DI ATELLA (CE) - Ha tentato di strangolare la moglie con un cavo un 32enne arrestato dai carabinieri della compagnia di Marcianise, giunti in extremis sul luogo del tentato omicidio, salvando la donna. L'episodio è accaduto ieri pomeriggio ad Orta di Atella, in provincia di Caserta, dove la donna si era recata a casa del marito, dal quale si sta separando, per prendere alcuni effetti personali. L'uomo, ha prima lasciato che la consorte prendesse le sue cose, poi le ha impedito di andar via, barricandosi in casa con lei e chiudendo a chiave la porta di ingresso. A questo, grazie all'amica che, rimasta all'esterno ad aspettare ed udite le strazianti richieste di aiuto, ha allertato immediatamente i militari i quali giunti sul posto hanno trovato la poveretta, cianotica, riversa in terra in stato confusionale e con evidenti segni di violenza al collo. Il marito, freddo e sereno, ha consegnato ai militari il cavetto con il quale ha quasi strangolato la moglie. La donna è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Aversa e dimessa in serata, mentre l'uomo è stato trasportato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. © Riproduzione riservata