Venerdi 20 ottobre 2017 14:27

Camorra: «Il clan della paranza dei bambini esiste». 43 condanne a boss e affiliati




NAPOLI - «Il clan della paranza dei bambini esiste», con queste parole pronunciate dal gup Nicola Quatrano si è concluso con 43 condanne il processo con rito abbreviato, che si è svolto ieri nell’aula bunker del carcere di Poggioreale, al gruppo di giovanissimi criminali attivi nel centro storico, la cosiddetta "paranza dei bambini". La sentenza, giunta dopo un anno e mezzo dall’avvio dell’inchiesta, è stata emessa dal gup che ha dunque in gran parte accolto le richieste dei pm Francesco De Falco e Henry John Woodcock. Agli imputati sono stati contestati a vario titolo, gravi delitti che vanno dall’associazione camorristica, all’omicidio, al traffico e allo spaccio di droga e alle estorsioni. © Riproduzione riservata