Follia di Ferragosto in corso Ponticelli, accoltella la figlia della convivente dopo una lite


NAPOLI - Arrestato dalla polizia dopo aver accoltellato la figlia della convivente. Il folle episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri nell'abitazione di un 57enne in corso Ponticelli dove al culmine di una lite in famiglia l'uomo ha afferrato un coltello da cucina colpendo la ragazza, una 28enne polacca, all'addome. Immediato il trasporto all'ospedale Villa Betania dove è stata ricoverata in prognosi riservata ma giudicata non in pericolo di vita. Per l'uomo è scattato l'arresto con l'accusa di tentato omicidio. © Riproduzione riservata