Mercoledi 23 agosto 2017 19:31

Napoli, armato con sbarra di metallo tenta di rapinare un albergo: messo in fuga




NAPOLI - Ha fatto irruzione in albergo, armato di una sbarra di alluminio. Protagonista un immigrato di 37 anni, cittadino del Ghana, privo di documenti e senza fissa dimora. I fatti si sono svolti ieri sera in un hotel di Piazza Principe Umberto, a due passi dalla stazione centrale: lo straniero, dopo essere entrato nella hall dell'albergo brandendo l'arma, ha intimato all'addetto alla reception, un giovane di 24 anni di Pomigliano d'Arco, di consegnargli la borsa. Da qui è scaturita una colluttazione con un altro dipendente della struttura, un uomo di 49 anni intervenuto a dar man forte al collega. A quel punto l'immigrato è stato messo in fuga da alcuni passanti, ma è stato arrestato mentre tentava di far perdere le sue tracce grazie al tempestivo intervento della Polizia della sezione Vicaria-Mercato, avvisata pochi minuti prima. Non ci sono per fortuna conseguenze gravi da registrare: il 49enne dipendente dell'albergo, medicato al Loreto Mare per contusioni ed escoriazioni riportate durante la colluttazione, guarirà in sette giorni. Per l'immigrato, accusato di tentata rapina e lesioni, si aprono invece le porte del carcere di Poggioreale. © Riproduzione riservata