Sabato 18 novembre 2017 09:36

Rifiuti e degrado nella “city” di Napoli, i residenti: «Una vergogna»

16 agosto 2017



NAPOLI - Rifiuti, terreno di alcune piante ornamentali di un locale fast food sparso a terra, cestini della spazzatura stracolmi. Così si è presenta stamattina l'isola pedonale di via Guantai Nuovi-via Cervantes, a Napoli.

A reclamare dello stato di degrado alcuni residenti alla sede dell'Ansa che hanno lamentato: «Gli addetti dell'Asia oggi non si sono visti e l'isola pedonale è in condizioni pietose. Una vergogna se si pensa che qui passano decine di turisti che alloggiano negli alberghi e nei b&b presenti numerosi nella zona».

Un commerciante ne ha approfittato poi per sottolineare lo stato di abbandono della zona. «Non c'è illuminazione sufficiente e la sera gruppi di ragazzi scorrazzano con i motorini e giocano al pallone. Di giorno le auto in sosta bloccano gli accessi ed i motorini vengono lasciati in sosta per ore. Siamo a 100 metri da Palazzo San Giacomo, ma la polizia municipale non si vede mai».

© Riproduzione riservata