Giovedi 14 dicembre 2017 07:21

Blitz delle fiamme gialle nel napoletano, sequestrata discarica abusiva e 12 milioni di prodotti cinesi




SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA) (di Filippo Di Domenico) - Una discarica abusiva e circa 12 milioni di prodotti cinesi non conformi alle norme di sicurezza sono stati sequestrati a seguito di un'operazione condotta tra i comuni di San Giuseppe Vesuviano e Poggiomarino dalla Guardia di Finanza di Torre Annunziata. L'operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli ha portato all'arresto di tre cinesi e tre italiani che sono stati denunciati per vari reati, tra i quali la gestione di rifiuti non autorizzata, la vendita di prodotti dannosi per l'utilizzo umano e varie violazioni al codice del consumo. Nel corso dei controlli le fiamme gialle hanno scoperto che nella stessa area della discarica sorgeva un capannone di oltre 1300 metri quadri, privo di qualsiasi autorizzazione e frequentato soprattutto da cinesi, dove erano contenti migliaia di prodotti non autorizzati tra cui cosmetici, prodotti elettrici e giocattoli senza marchio CE. All'esterno del capannone i finanzieri hanno inoltre sequestrato un'ulteriore discarica abusiva dove venivano sversati rifiuti speciali pericolosi e non. Le indagini, che al momento sono ancora in corso, hanno consentito di interrompere la fitta rete di distribuzione di questi prodotti che, come ha spiegato il procuratore capo Paolo Mancuso «che non fa altro che importare prodotti di scarica qualità dalla Cina immettendoli sul mercato italiano senza alcuna accortezza». © Riproduzione riservata