Giovedi 19 ottobre 2017 11:01

Choc in un centro accoglienza a Napoli, extracomunitario aggredisce e palpeggia una donna: arrestato




NAPOLI - Un 27enne extracomunitario è stato arrestato a Napoli per violenza sessuale e lesioni personali colpose. Il giovane, cittadino della Costa d'Avorio ospite di una struttura di accoglienza sita in corso Arnaldo Lucci, ha aggredito una donna, responsabile del centro, sorprendendola alle spalle, bloccandola contro un muro e palpeggiandola. La vittima ha accennato una reazione, ma la follia del 27enne non si è placata, l'aggressore ha anzi rincarato da dose colpendola con schiaffi e pugni al volto.

La disperata richiesta di aiuto

Le urla della donna hanno richiamato l'attenzione degli altri ospiti della struttura e di un operatore che sono riusciti a stento a bloccare il giovane. Sul posto sono quindi giunti gli agenti di polizia che hanno tratto in arresto l'aggressore e lo hanno condotto al carcere di Poggioreale. La donna è stata invdce medicata ​in un pronto soccorso cittadino con una prognosi di 4​ ​giorni per trauma facciale contusivo.​​

© Riproduzione riservata