Orrore al Cardarelli, donna si taglia la gola dinanzi al Pronto Soccorso




NAPOLI - Scena orribile nel piazzale antistante il pronto soccorso dell'Ospedale Cardarelli di Napoli. Una donna di 61 anni si è tagliata la gola, sferrandosi anche una coltellata al petto, sotto gli sguardi atterriti dei presenti. In seguito all'accaduto è stata portata nel reparto di rianimazione dove versa in gravissime condizioni. Massimo riserbo da parte del personale medico del nosocomio ma non è escluso il pericolo di vita. Alla base del folle gesto della 61 enne, secondo le ricostruzioni effettuate dalla polizia, lo sconforto in seguito al ritiro di un referto in mattinata. Il documento evidenziava che la la protagonista del tentativo di suicidio, originaria di Bacoli, aveva trasmesso alla nipote l'epatite. La motivazione sarebbe stata confermata anche dalla stessa donna poco prima di essere sedata dal personale medico. © Riproduzione riservata