Mercoledi 22 novembre 2017 08:34

Maxi rissa a Pozzuoli: 50 persone coinvolte, fermato un 23enne

17 aprile 2017



POZZUOLI (NA) - Pasqua violenta a Pozzuoli, dove la notte scorsa è scoppiata una maxi rissa che ha visto coinvolti circa cinquanta giovani. I ragazzi se le sono date di santa ragione tra i vicoli del centro storico e il porto di Pozzuoli. Sul posto è intervenuta una pattuglia di vigili urbani in servizio nella zona: i militari hanno fermato un 23enne che, in evidente stato di agitazione, è stato portato via a fatica nel comando della municipale. La violenza del giovane non si è placata nemmeno negli uffici, dove ha aggredito e ferito due agenti e danneggiato la camera di sicurezza in cui era stato rinchiuso. Si è reso così necessario un trattamento sanitario obbligatorio: il 23enne è stato quindi trasportato all'ospedale Santa Maria delle Grazie e sedato dal personale medico. Proseguono le indagini per individuare altre persone coinvolte nella rissa che, al momento dell' arrivo degli agenti della polizia municipale, si sono dileguate, e per stabilire le cause dello stato di alterazione psicofisico del giovane fermato. A riportare la notizia l'edizione online de Il Mattino.

© Riproduzione riservata