Mercoledi 23 agosto 2017 13:38

Arrestati gemelli rapinatori: erano diventati il terrore della metropolitana di Scampia




NAPOLI - Rapina aggravata, lesioni e porto abusivo di arma: sono queste le accuse di cui dovranno rispondere due fratelli gemelli di 17 anni, arrestati questa mattina dagli uomini del commissariato di Scampia. I due minorenni, nello specifico, si sarebbero resi protagonisti di una serie di violenti colpi nei pressi della metropolitana di Scampia ai danni di loro coetanei, costretti a cedere i loro telefoni cellulari sotto la minaccia di un coltello. Al termine delle indagini, i fratelli sono stati identificati e rintracciati nella loro abitazione nelle prime ore di questa mattina, il Gip presso il Tribunale dei Minorenni di Napoli ha disposto che i due vengano affidati a una comunità per minori. © Riproduzione riservata