Giovedi 21 settembre 2017 06:54

Spacciavano droga davanti gli scavi archeologici di Ercolano, sette arresti




ERCOLANO (NA) - Spacciavano cocaina davanti gli scavi archeologici di Ercolano e all'ingresso del Mav (Museo archeologico virtuale), in pieno centro turistico. Ad intercettarli ed arrestarli i carabinieri  della compagnia di Torre del Greco che hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Napoli, a sette persone ritenute responsabili di associazione finalizzata al traffico e spaccio di droga. Dagli accertamenti, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, è stato scoperto che dietro l'illecita attività c'era un'organizzazione riconducibile al clan camorristico degli "Ascione - Papale" e, in particolare, un gruppo con base a Ercolano che si occupava di approvvigionamento e spaccio di ingenti quantitativi di cocaina all'interno dell'area degli scavi e del Museo archeologico virtuale. © Riproduzione riservata