Domenica 22 ottobre 2017 19:22

Napoli, Maschio Angioino diventa rosa per dire “no” all’omofobia
Il Maschio Angioino sarà illuminato di rosa per ribadire un secco "no" all'omofobia, l'iniziativa promossa dal Comune di Napoli durerà fino a domani sera

17 maggio 2017



NAPOLI - Il Maschio Angioino illuminato di rosa per dire «no» alle discriminazioni. In occasione della Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia, oltre alle manifestazioni e le attività già previste a sostegno della lotta contro le discriminazioni, il Comune di Napoli, su impulso dell’Assessorato alle Pari Opportunità, ed ai componenti del “Tavolo Permanente per il Superamento delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere”, ha deciso di colorare il castello di rosa nelle serate del 17 e del 18 maggio.

Come ogni anno, fa sapere il Comune in una nota, «tutte le attività saranno finalizzate ad esprimere piena solidarietà alle comunità LGBTQI che in molte aree del Mondo sono ancora vittime di vessazioni continue, trattamenti inumani e degradanti, persistenti violazioni dei diritti umani, se non di un vero e proprio “omocausto”».

 

© Riproduzione riservata