Assurdo a Pozzuoli, addormentava e poi rapinava anziani. Arrestata 40enne

17 maggio 2017



POZZUOLI (NA) -  Prima li adescava, con la scusa di aiutarli nella gestione della casa o con la promessa di offrire loro prestazioni sessuali, poi li addormentava con benzodiazepine per rapinarli. Autore una donna di 40 anni, arrestata, già nota alle forze dell'ordine, vittime, invece due anziani di 72 e 76 anni di Pozzuoli, in provincia di Napoli.

Da quanto accertato con il primo anziano la donna dopo averlo convinto a farsi aiutare nelle faccenda di casa, ha preparato al 72enne una trippa al sugo. Dopo i primi bocconi, l'anziano non ha ricordato più nulla. Dopo 4 giorni di ricovero tornato a casa, si è accorto che dal suo portafogli mancavano 100 euro e 1200 euro prelevati con il postamat durante i giorni di degenza. Nel secondo caso, invece, a rimanere vittima è stato un 76enne, sempre di Pozzuoli, che aveva avuto contatti telefonici con la donna, durante i quali aveva fatto intendere di essere disponibile a rapporti sessuali. Anche lui è stato avvelenato e rapinato di 80 euro.

© Riproduzione riservata