Giovedi 21 settembre 2017 00:01

Sequestrata casa di riposo abusiva a Marano di Napoli. Denunciata una persona




MARANO (NA) - Una casa di riposo abusiva nella periferia di Marano di Napoli, questa la scoperta degli uomini della Guardia di Finanza di Giugliano in Campania. L'operazione che ha condotto alla scoperta dell'ennesima attività illecita, si colloca proprio nell'ambito di un'attività di investigazione a tappeto per scovare evasori fiscali e lavoratori a nero. Un colpo che si è tradotto nel sequestro dell'immobile e in una denuncia nei confronti di una persona del posto, che gestiva da sola la casa di riposo. Una volta entrati i militari hanno scoperto che la struttura dava ricovero a quattro persone anziane, tre delle quali menomate nelle funzioni cognitive e fisiche, in camere che non rispettavano le norme sanitarie e funzionali previste dalla legge. Non vi erano servizi igienici assistiti per disabili, né alcun intervento edile atto ad eliminare le barriere architettoniche, per non parlare della totale assenza di un infermeria. Preso atto della palese violazione delle norme vigenti in materia, i militari hanno disposto il sequestro dell'appartamento di 100 metri quadri, di diversi medicinali scaduti e di un registro di conti che verrà esaminato dagli investigatori, assieme alla documentazione medica rinvenuta nella struttura. Per quanto riguarda gli anziani ospitati nella casa di cura, dei funzionari dell'Asl e diversi assistenti sociali accorsi sul posto hanno provveduto a trovare una sistemazione adeguata, grazie alla quale potranno ricevere le cure nel rispetto delle norme e della loro sicurezza psico fisica. La persona che gestiva la casa di riposo abusiva, invece, è stata denunciata e dovrà rispondere del fatto di aver prestato la propria opera in assenza di ogni tipo di autorizzazione sanitaria e di pubblica sicurezza comunale, oltre al reato di smaltimento illecito di rifiuti ospedalieri. ©Riproduzione riservata