Martedi 26 settembre 2017 22:03

Caso di scabbia in una scuola di Giugliano, gli alunni restano a casa




GIUGLIANO - Allarme al Quinto Circolo Didattico di Giugliano dove ad un bimbo è stata diagnosticata la scabbia. Il piccolo ha quattro anni e frequenta la scuola dell’infanzia nel plesso di viale dei Gemelli. La notizia si è diffusa a macchia d'olio e molti genitori hanno scelto di non mandare i figli a scuola. La succursale di viale dei Gemelli è composta perlopiù dalle classi dell’Infanzia, ben sedici, dove vi sono in media tra i venti e i 24 bambini. Ma la psicosi ha scatenato le ire dei genitori che hanno portato i propri figli dai pediatri per dei controlli. «Stiamo aspettando che si faccia qualcosa – spiega una delle mamme a Pupia – ma al momento, nonostante abbiamo avvertito i carabinieri e l’Asl, nessuno è venuto qui per effettuare delle disinfettazioni o dei sopralluoghi, per ora – conclude la donna – mio figlio preferisco farlo restare a casa per sicurezza». Da qualche giorno sulla home page del sito web istituzionale del Quinto Circolo Didattico è stato inserito un vademecum dell’Asl Napoli 2 Nord sui “Consigli prevenzione malattie infettive”, un estratto dell’opuscolo dell’Azienda Sanitaria Locale relativo proprio alla prevenzione della scabbia. Ma i genitori, per il momento, non si fidano. E i piccoli alunni restano a casa. © Riproduzione riservata