Napoli, rubate le obliteratrici della stazione Piave
Ignoti hanno portato via le obliteratrici poste all'ingresso dei tornelli della stazione Piave della Circumflegrea. Borrelli: "Fermata ostaggio delle baby gang".




NAPOLI - Non c'è pace per le stazioni della Circumflegrea. Dopo gli atti di vandalismo a "La Trencia", è il turno di "Piave". Ignoti hanno portato via le obliteratrici poste all'accesso dei tornelli. La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli. «Stanotte sono state rubate tutte le obliteratrici della fermata Piave della Cumana, una fermata che, come avevamo denunciato nei giorni scorsi, è spesso oggetto di atti vandalici da parte di vere e proprie baby gang che agiscono indisturbate creando tensioni e paure nei residenti, soprattutto di notte». Secondo Borrelli «è avvenuto quel che si temeva e di certo ora il numero di coloro che pagano il biglietto prima di salire a bordo del treno sarà ancora più esiguo». Il consigliere del Sole che ride auspica che «almeno in quest’occasione le telecamere di sorveglianza vengano usate per identificare chi ha commesso questo furto, sempre se funzionano davvero chiaramente».

© Riproduzione riservata