Rifiuti e spazzatura alla Pignasecca: commercianti in rivolta contro l’Asia




NAPOLI - Protestano i commercianti della Pignasecca, via Tarsia e via Cisterna dell'Olio contro l'Asia per lo stato di degrado dei marciapiedi e il livello di pulizia delle strade dove espongono la merce. Rosario Ferrara, presidente del centro commerciale Toledo Spaccanapoli, ha dichiarato di aver chiesto «più volte all'Asia di intervenire ma non abbiamo avuto risposta. Un mercatino non può aprire in queste condizioni».

Come si apprende dall'edizione online di Repubblica, i commercianti minacciano di portare i rifiuti davanti Palazzo San Giacomo se già da stamattina non avranno risposte. «Non si vede uno spazzino da mesi - ha continuato Ferrara - e non possiamo sopperire noi. Chiediamo all'Asia di intervenire subito».

 

© Riproduzione riservata