Giovedi 17 agosto 2017 11:54

Assurda rapina in banca a Fuorigrotta, banditi smontano la vetrata con una ventosa
Sul caso indagano gli agenti del commissariato San Paolo, giunti sul posto subito dopo il colpo

17 dicembre 2016



NAPOLI - Una rapina in banca è stata messa a segno questo pomeriggio a Napoli, nel quartiere di Fuorigrotta. Erano circa le 16:30 quando una banda di malviventi ha fatto irruzione nella filiale dell'Unicredit in viale Augusto, all'interno della quale sono riusciti a penetrare grazie all'utilizzo di una ventosa. I rapinatori sono quindi riusciti a staccare letteralmente una delle vetrate e, una volta dentro, armi in pugno si sono fatti consegnare dagli impiegati presenti in quel momento un bottino ammontante a circa 40.000 euro.

Fuga tra le vie di Fuorigrotta

Secondo le testimonianze degli impiegati, a compiere la rapina in banca sono stati almeno in due, anche se è assai probabile che ci fossero altri complici all'esterno ad attendere. I rapinatori indossavano divise simili a quelle delle guardie giurate ed avevano il volto parzialmente coperto dagli scaldacollo. Dopo il colpo, i banditi si sono dispersi tra le strade di Fuorigrotta e sono riusciti a far perdere le loro tracce.

Il mistero della vetrata divelta

Sul caso indagano gli agenti del commissariato San Paolo, giunti sul posto subito dopo il colpo. Al momento l'interrogativo più grande è capire come sia stato possibile riuscire a smontare con tanta facilità la vetrata dell'istituto di credito. Gli inquirenti ipotizzano che la vetrata sia stata indebolita in qualche modo nei giorni precedenti la rapina. Per questo motivo, dopo gli accertamenti di rito, i militari hanno acquisito i nastri della videosorveglianza per individuare eventuali movimenti anomali avvenuti nei giorni scorsi accanto alla vetrata.

© Riproduzione riservata