Casoria, spararono al padrone di casa. Scatta la vendetta del figlio

18 gennaio 2017

CASORIA (NA) - Avevano ferito il padrone di casa che chiedeva le mensilità arretrate con un colpo di pistola al polpaccio lunedì scorso e nella serata di ieri è scattata la vendetta.

A mettere in atto la ritorsione il figlio 24enne della persona ferita, il quale, assieme ad un amico di 21 anni, ha raggiunto i due aggressori del padre imbracciando bastoni e coltelli. La rissa è stata segnalata agli uomini della compagnia dei Carabinieri di Casoria, che nella scorsa notte hanno tratto in arresto gli autori della spedizione punitiva.

Per quanto riguarda i due rimasti feriti, sono stati ricoverati alla clinica Villa dei Fiori, ad Acerra. Uno dei due ha subito una amputazione parziale di un dito della mano destra, mentre il secondo ha riportato una ferita all'addome giudicata guaribile in sette giorni.

© Riproduzione riservata