Martedi 20 febbraio 2018 10:42

Napoli. Acido e creolina nelle aule del “Nitti”, arrestati in tre
Tre giovani, di età compresa tra 17 e 21 anni, sono stati arrestati dalle forze dell'ordine dopo essere stati sorpresi a devastare le aule dell'istituto "Nitti" di viale Kennedy

18 gennaio 2018



NAPOLI - Tre giovani, di età compresa tra i 17 e i 21 anni, sono stati sorpresi da carabinieri e polizia mentre gettavano acido e creolina nelle aule dell'istituto Nitti in viale Kennedy a Napoli. Tutti incensurati, originari di Soccavo, non risultano iscritti alla scuola oggetto del raid. Le forze dell'ordine li hanno bloccati la scorsa notta quando i tre si erano introdotti nottetempo nell'edificio, forzando le finestre al piano terra e rendendo inagibili sette aule. I teppisti sono stati arrestati con l'accusa di danneggiamento aggravato, invasione di edifici pubblici e interruzione di pubblico servizio. Il minore è stato denunciato in stato di libertà. Il più grande è stato condannato per direttissima a otto mesi con sospensione della pena. Per l'altro il processo si terrà con rito abbreviato il prossimo 29 gennaio.

© Riproduzione riservata