Martedi 26 settembre 2017 09:29

Camorra. Trenta arresti nel Napoletano, smembrato il clan Orlando
Trenta persone sono state arrestate questa mattina dai carabinieri in un'operazione contro il clan Orlando, attivo nell'area a nord di Napoli

18 aprile 2017



NAPOLI - Trenta persone ritenute organiche al clan Orlando sono state arrestate questa mattina dai carabinieri in un'operazione eseguita nei comuni a nord di Napoli. I fermati sono accusati - a vario titolo - di associazione di tipo mafioso e di estorsione aggravata dal metodo mafioso, traffico di stupefacenti e detenzione di armi da guerra. I militari hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Napoli su richiesta della Dda.

Durante le indagini gli investigatori hanno ricostruito la struttura del clan Orlando, capeggiato da un latitante, e dimostrato la provenienza dei profitti del sodalizio: estorsioni a imprenditori e controllo diretto di attività commerciali ma, soprattutto, importazione dalla Spagna di ingenti quantità di hashish che venivano redistribuite sulle piazze di spaccio di Marano, Calvizzano e Quarto. Documentate anche attività di condizionamento che, lo scorso 30 dicembre, hanno portato allo scioglimento del consiglio comunale di Marano per infiltrazioni camorristiche.

© Riproduzione riservata