Giovedi 24 agosto 2017 12:22

Tempi duri per chi diffama Napoli: nasce lo sportello “Difendi la città”




NAPOLI - Da oggi, chi offende Napoli e i napoletani rischia una querela da parte del comune: è stato infatti inaugurato nella Sala della Giunta di Palazzo San Giacomo lo sportello online "Difendi la città", il cui scopo sarà quello di raccogliere le segnalazioni dei cittadini partenopei relative alle offese contro la città.

«Da tempo ma sempre più spesso si assiste ad una narrazione distorta e a volte diffamatoria della città - si legge sul sito del comune - rendendola oggetto di pregiudizi, stereotipi e dannose generalizzazioni». Lo sportello nasce quindi con l'obiettivo di "Per raccogliere le segnalazioni dei cittadini napoletani relative alle offese contro Napoli, chiedendo attraverso gli uffici interessati precisazioni ed apposita rettifica ma eventualmente avviando, previa attenta valutazione dell'Avvocatura, iniziative legali per tutelare la reputazione di Napoli e del popolo partenopeo».

«La nostra non è affatto una insofferenza alle critiche delle quali abbiamo bisogno - ha invece sottolineato il sindaco Luigi de Magistris - Vogliamo solo difendere la città quando chiunque fa una ricostruzione contraria al vero», dice il sindaco.

© Riproduzione riservata