Martedi 19 settembre 2017 19:07

Ischia. Polpa di ricci trasportata illegalmente, denunciato 40enne
Un uomo è stato scoperto nel Porto di Ischia dalla polizia mentre trasportava illegalmente un carico di polpa di ricci di mare

18 aprile 2017



NAPOLI - Polpa di ricci di mare, in pessimo stato di conservazione e dall'odore nauseabondo. È il carico trasportato da un 40enne di Quarto, scoperto dagli agenti del commissariato di polizia di Ischia. L'uomo, con precedenti per violazioni contro la salute pubblica nel settore alimentare, era intenzionato a rifornire i ristoranti dell'isola con il prodotto ittico. La polpa era contenuta in venti barattoli di vetro, privi di etichettatura. I poliziotti hanno bloccato l'uomo nel Porto di Ischia, scoprendo dopo un controllo la merce trasportata. Il 40enne è stato denunciato in stato di libertà e contravvenzionato con una sanzione amministrativa pari a 1500 euro. La polpa di ricci di mare, il cui prezzo di mercato si aggira sui 30 euro circa, per 100 grammi di prodotto, è stata fatta distruggere dalla polizia.

© Riproduzione riservata