Domenica 20 agosto 2017 00:31

Sangue ai Quartieri Spagnoli, 28enne accoltella l’amico al culmine di una lite




NAPOLI - Ha rischiato di finire in tragedia una lite scoppiata nel primo pomeriggio di oggi a Napoli, nella zona dei Quartieri Spagnoli. Protagonisti due amici, entrambi di 28 anni. A generare la lite il forte sospetto, da parte di uno dei due, che l'altro fosse in possesso di un duplicato delle chiavi del suo appartamento, con il quale introdursi furtivamente all'interno dell'abitazione per derubarlo dei suoi averi. Dalle provocazioni verbali si è ben presto passati alle vie di fatto, fino a che uno dei due ha tirato fuori un coltello sferrando un colpo al collo dell'amico. Per la vittima, che ha riportato una ferita profonda e piuttosto grave, si è reso necessario il ricovero in ospedale dove, a seguito di un intervento chirurgico, è stato per fortuna dichiarato fuori pericolo. L'aggressore è stato invece bloccato dagli agenti del commissariato San Ferdinando, intervenuti tempestivamente sul posto: arrestato, è stato condotto al carcere di Poggioreale. L'accusa nei suo confronti è di tentato omicidio. ©Riproduzione riservata