Mercoledi 23 agosto 2017 13:39

Acqua sporca a Pozzuoli: divieto di balneazione dal Rione Terra al lungomare di via Napoli




POZZUOLI (NA) - Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha firmato un'ordinanza con la quale ha disposto l'immediato divieto di balneazione per il tratto di mare che va dal Rione Terra fino al tratto iniziale del lungomare di via Napoli, nello specifico fino all'altezza del civico 89 di corso Umberto. Il provvedimento è stato deciso in seguito ad alcune analisi effettuate dall'Arpac su alcuni campioni d'acqua in data 14 giugno 2016, i cui risultati hanno dato esito sfavorevole. Stando ad una prima ipotesi, i liquami che hanno resto l'acqua di Pozzuoli marrone in quel tratto di mare sarebbero da attribuire al cattivo funzionamento del vecchio collettore fognario del comune di Napoli, risalente addirittura all'epoca borbonica. Secondo gli esperti proprio la rete fognaria borbonica, usata dal comune del capoluogo campano per convogliare le acque reflue verso il depuratore di Cuma, in occasione di abbondanti precipitazioni si riempie oltremodo e tracima verso il mare di via Napoli © Riproduzione riservata