Finge di aiutare disabile e gli ruba il portafogli: arrestato a Napoli 43enne




NAPOLI - Rapina impropria e lesioni personali dolose: sono questi i reati contestati ad un uomo di 43 anni che insieme a un complice, fingendo di aiutare un disabile a scendere le scale di piazza Matteotti a Napoli, ne ha approfittato per sottrargli il portafogli con soldi e documenti, per poi sparire tra le strade del centro storico. La vittima, come se non bastasse, subito dopo la rapina è stata lasciata cadere a terra. Il fatto, come riporta l'edizione online de Il Mattino, è accaduto sabato mattina. La fuga del malvivente, comunque è durata poco, perchè il 43enne è stato individuato e bloccato in via dei Fiorentini con ancora addosso il portafogli appena rubato. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale, mentre proseguono le ricerche per individuare il complice. © Riproduzione riservata