Martedi 06 dicembre 2016 06:45

Tragedia sul lavoro a Fisciano, muore a 20 anni schiacciato da una pressa




SALERNO - Tragedia sul lavoro a Fisciano. Un giovane di 20 anni, originario di Pompei, è morto ieri sera nello stabilimento di un'azienda conserviera. Pare che sia stato schiacciato dalla pressa di un macchinario. Intorno alle 21,20 l'allarme con i soccorsi che hanno trasportato il giovane all'ospedale Fucito di Mercato San Severino. Le speranze si sono rivelate vane due ore dopo quando i medici hanno informato del decesso i presenti. Pare che il giovane volesse pulire il rullo di un’attrezzatura e sarebbe rimasto incastrato nel macchinario che lo ha poi ucciso. I carabinieri della compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del capitano Alessandro Cisternino, sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente.

© Riproduzione riservata