Mercoledi 20 settembre 2017 04:08

Laboratorio del falso in cucina, blitz in una casa a Forcella




NAPOLI - La stanza segreta si apriva con un pulsante, come in un film. I carabinieri hanno scoperto un laboratorio di pelletteria adibito alla realizzazione di articoli contraffatti in un vano occulto di una casa in via Santa Maria Antesaecula, a Forcella. Un sofisticato sistema elettrico d’occultamento attivava, attraverso un pulsante su un neon nel soffitto della cucina, l’apertura di una finta parete piastrellata dando accesso ad una stanza segreta. Oltre la finta parete, i militari hanno scoperto un vero e proprio laboratorio in cui avveniva la realizzazione borse e cliché per la fabbricazione dei marchi falsi da apporre sugli articoli, accessori delle firme più note in ambito nazionale ed internazionale.A seguito della scoperta, un uomo di 37 anni è stato denunciato a piede libero per contraffazione di marchi e introduzione nello stato e commercio di prodotti con marchio falso. All’abitazione adibita a opificio clandestino sono stati apposti i sigilli. © Riproduzione riservata