Violenza nel centro massaggi a Cava de’ Tirreni, arrestato un 72enne

19 gennaio 2017



SALERNO - Svolta nelle indagini sul caso di violenza di gruppo nei confronti di un minorenne in un centro massaggi a Cava de' Tirreni. Un 72enne di Nocera Inferiore, ritenuto responsabile di violenza sessuale di gruppo, è stato arrestato dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore su richiesta della procura della Repubblica di Salerno. Le indagini partirono dopo una denuncia della madre della vittima per le violenze sessuali subite dal figlio (che all'epoca aveva 17 anni) tra l'ottobre 2015 e l'aprile 2016.

Articoli correlati

Orrore a Cava de' Tirreni: violentano a turno un minore e filmano lo stupro

Nel luglio scorso le attività investigative avevano già consentito di arrestare, per le medesime violenze, due uomini residenti a Cava de' Tirreni e Vicenza, i quali - in concorso con l'anziano finora rimasto ignoto - avevano attirato l'adolescente all'interno del centro massaggi e, dopo averlo legato, lo costrinsero a turno a subire atti sessuali, filmando le violenze.

© Riproduzione riservata