Sabato 24 febbraio 2018 08:50

Fuochi di Sant’Antonio, le scuse dei ragazzi napoletani a un carabiniere infortunato

19 gennaio 2018



NAPOLI - Hanno chiesto scusa alcuni ragazzini napoletani che durante la sera dei "fuochi" di Sant'Antonio hanno provocato una contusione ad un carabiniere in piazza Mercato.

Articoli correlati

La folle notte dei "fuocarazzi" a Napoli: sassi e bottiglie contro le forze dell'ordine

Al momento delle scuse erano presenti alcuni giovani della zona insieme col presidente dell'associazione Gioventù Cattolica e il militare del reggimento "Campania" che mercoledì scorso ha riportato un infortunio mentre tentava di bloccare alcuni di loro intenti ad accendere il fuoco.

Durante la notte del 17 gennaio in alcune aree della città furono lanciati sassi e bottiglie contro le forze dell'ordine. Anche una poliziotta fu colpita ad un piede.

© Riproduzione riservata