Domenica 19 novembre 2017 00:26

Giallo a Giugliano: trovato il corpo di un uomo nell’ex discarica. A pochi metri auto insanguinata




GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA) - E' stato trovato intorno alle 11:00 di questa mattina il corpo di un uomo in una scarpata ad una ventina di metri di profondità nei pressi di un'ex discarica di rifiuti in via Ripuaria nel comune di Giugliano, in provincia di Napoli. A fare la macabra scoperta gli agenti di polizia della compagnia di Giugliano, guidati dal primo dirigente Pasquale Trocino, grazie ad una segnalazione anonima. Sul posto al momento sono ancora oltre agli agenti di polizia anche la scientifica e i vigili del fuoco con il reparto degli scalatori poichè il cadavere si trova a circa quaranta metri all'interno della cava. Giunto anche il pm di turno la dottoressa Esposito. Nelle vicinanze è stata trovata un'auto all'interno della quale vi sono tracce di sangue. L'autovettura è intestata ad un uomo di Melito del quale le forze dell'ordine sono risaliti all'indirizzo di residenza dove gli agenti, recati sul posto, hanno trovato la casa vuota. Al momento gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi, compresa quella di un duplice omicidio o di un omicidio-suicidio, dato che l'auto era chiusa e le tracce ematiche nella vettura sono molto consistenti. Tuttavia sono in corso indagini per accertare l'esatta dinamica dei fatti, il numero di persone coinvolte e se si tratti di un omicidio o di un suicidio. © Riproduzione riservata