Venerdi 22 settembre 2017 02:48

Quartieri Spagnoli. Crollano due balconi in vico Tre Re, i vigili del fuoco arrivano in motorino




NAPOLI - Paura nella tarda serata di ieri ai Quartieri Spagnoli. Due balconi sono venuti giù in vico Tre Re a Toledo, distruggendo un'automobile e alcuni motorini in sosta. Sono da poco passate le 22 quando un balconcino si stacca e rovina su quello sottostante che, oberato da peso eccessivo, crolla a sua volta. Le due strutture piovono in strada dove, fortunatamente, non ci sono passanti. Un bambino, da considerare miracolato, era uscito a recuperare un pallone proprio sotto i due balconi solo pochi istanti prima. Il tempo di rientrare nel palazzo e si è verificato il crollo. Vengono allertati i vigili del fuoco che, però, non riescono con i loro mezzi a raggiungere vico Tre Re a causa di alcune automobili in sosta vietata che intralciano il passaggio. Sono gli stessi residenti dei Quartieri Spagnoli ad accompagnarli presso la palazzina a bordo degli scooter. Sul posto arrivano anche Protezione civile e polizia municipale, per procedere alla interdizione al passaggio e alla messa in sicurezza dell'area. Per fortuna non ci sono state vittime o feriti, ma resta il problema dei mezzi in sosta vietata che impediscono il passaggio ai mezzi di soccorso. Nel 1985 un'intera famiglia morì ai Quartieri Spagnoli proprio a causa dell'intralcio ai soccorsi. Andò a fuoco un albero di Natale ma i vigili del fuoco arrivarono troppo tardi: le automobili in sosta vietata avevano bloccato il passaggio dell'autobotte. Morirono in sette. © Riproduzione riservata